×

Calcata magica

Descrizione

Calcata è forse una delle mete più amate dai romani e dai turisti che visitano la Città Eterna. Calcata si erge su una collina di tufo sulle sponde del fiume Treja ed è una località davvero suggestiva dove il tempo sembra essersi fermato. E’ la meta ideale all’insegna della natura e del buon cibo.
Calcata è di origine falisca. Costruita su uno spettacolare sperone tufaceo, è nel Parco Regionale della Valle del Treja, una zona abitata fin dalla metà del II millennio a.C.
Sui colli intorno a Calcata e soprattutto su Narce, Pizzo Piede e Monte Li Santi, scavi archeologici hanno individuato tracce di un grande abitato falisco che ebbe la sua massima fioritura tra il VII e il VI secolo a.C. I falisci era una popolazione italica connessa con il mondo etrusco ed aveva come capitale Faleri Veteres, l’odierna Civita Castellana. Nel 241 a.C. Tutta l’area passa sotto la dominazione romana.
Il borgo, come si può ancora oggi vedere, conserva una struttura medievale. Fu feudo degli Anguillara, dei Sinibaldi e, infine, dei Massimo.

Dettagli

Lorem ipsum dolor sit amet

Lorem ipsum dolor sit amet

Lorem ipsum dolor sit amet

Lorem ipsum dolor sit amet