“La vita, amico, è l’arte dell’incontro”

“Alice rise: «È inutile che ci provi», disse:
«non si può credere a una cosa impossibile.»
«Oserei dire che non ti sei allenata molto», ribatté la Regina.
«Quando ero giovane, mi esercitavo sempre mezz’ora al giorno.
A volte riuscivo a credere anche a sei cose impossibili prima di colazione«

E già, ( Proviamo, prima di colazione però,) è quasi impossibile riuscirci
ma che importa in fondo, la risposta è nel tentativo.

Colazione a Beyond the garden

Comments (5)

  1. Mitì Vigliero Reply

    Ma che meraviglia…Una colazione, un tè, una merenda fatta di fronte a quel paesaggio è un simposio divino, da vero Olimpo. Tu riesci a rendere possibile l’impossibile facendoci sentire veri Dei, Laura mia cara! :-*

  2. Stefano Reply

    Bel pensiero

  3. Ornella Pennacchioni Reply

    C’era una volta… Questo è il posto delle favole! Allora è possibile trovarlo! Si, in questo verde dai mille toni, in queste sfumature di luce, abbracci di vita e benessere. Eppoi, come se ne esce da questo sogno? Ornella.

  4. laura tavanti Reply

    Noi ci proviamo!

  5. lelia Giustiniani Reply

    Si fa colazione aspettando le fate….

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*